Alessandro Shpilman ( alexandrshpilman78@gmail.com )

Inglese | Russian

Il generatore di campo assionico con l'uso del potenziale vettoriale di struttura spirale

Negli apparati descritti in N3/95, N5/95, la generazione di campo assionico deriva dalla la rotazione mecchanica di corpi con propria anisotropia propria rispetto all'asse di rotazione, tale anisotropia è direzionata con un angolo non nullo rispetto allasse di rotazione.

È possibile esaltare considerevolmente l'efficienza di polarizzazione assionica, usando insieme con la rotazione meccanica l'anisotropia della struttura speciale che modifica i suoi parametri nello spazio. In questo articolo è descritto un apparato che usa per l'amplificazione del potenziale vettoriale di polarizazzione spin una struttura a spirale. (vedi. N1/96). (vedi anche il brevetto preliminare della repubblica del Kazakhstan 5366 G01N23/00 Bol. 4 del 15.10.97)

 

Come per il generatore di campo assionico descritto in N3/95 detto apparato (vedi disegno) ha un emettitore (1) e un riflettore 4 di campo assionico. L'emettitore e di materiale attivo dalla forma di cilindro cavo 1 (per esempio, un anello ferrite 20x12x6 di marca 2000) messo in rotazione intorno l'asse 3, di un cono di riflettore 4, un apparato magnetico che ha due anime di ferro 8 e 11. La bobina elettrica 9 è avvolta sull'anima 8, la bobina toroidale 10 e la bobina cilindrica 12 sono avvolte sull'anima 11. L'emittitore a forma di cilindro cavo non è visualizzato nel disegno.

La costruzione data funziona nella seguente maniera:

La bobina elettrica 9 magnetizzazione del dispositivo, forma il potenziale vettoriale della struttura circolare nella regione del cilindro rotativo 2, ma la bobina elettrica toroidale 10 forma il potenziale vettoriale assiale-radiale mentre e la bobina 12 impedisce la chiusura del campo magnetico del'anima 8 sull'anima 11. La sovrapposizione di campo magnetico della struttura circollare e assiale-radiale forma un campo magnetico dalla struttura a spirale, che provoca la polarizzazione assionica della materia, compresa l'anime 8. In seguito il cilindro rotativo riesce sotto l'azione del potenziale vettoriale della struttura a spirale e del campo assionico, a creare polarizzazione assionica dall'anima 8. Si ottiene una considerevole moltiplicazione della quantità di polarizzazione assionica del cilindro e della sua quantità di emissione assionica. Tale regime permette di usare le materie, come materiale attivo un materiale "passivo" verso il campo magnetico.

La costruzione intramagnetica di questo apparato lo rende idoneo ad essere usato come apparecchiatura alternativa per la generazione di campi assionici di debole intensità.

P.M.Miacin ha aiutato nell'elaborazione di questa esecuzione del generatore assionico.

La traduzione di
Yelena Shpilman ( sah1@nursat.kz )

Contenuto tematico

Contenuto